Articoli recenti

Mercato immobiliare: crescita del 73% nel II trimestre 2021

Analizzando i dati relativi al mercato immobiliare nel secondo trimestre 2021 non passa inosservata la crescita del 73,4% sugli acquisti di abitazioni. Si tratta di una crescita su base annua, superata addirittura soltanto da quella degli scambi del settore terziario e commerciale, che segnano un + 97,9% sul 2020. Il trend positivo non cambia se si guardano i dati del settore produttivo (+85,4%) e agricolo (+88,1%).

Analizzare i dati nel loro contesto

I dati qui citati sono da contestualizzare tenendo conto delle restrizioni imposte dalla pandemia di COVID-19, che ha portato prima alla chiusura e poi alla riapertura di molte attività economiche. La graduale riapertura ha rappresentato uno stimolo alle compravendite immobiliari e la crescita del 2021 rimane significativa anche se si paragona questo annus horribilis con il 2019. In questo caso il mercato immobiliare cresce del +26,1%.

L’Agenzia delle Entrate rileva come, nelle principali città italiane, le transazioni commerciali di immobili segnano un +54,6% rispetto al 2020 e un +13,9% rispetto al 2019 e si contano ben 11mila abitazioni acquistate in più. Genova e Roma, con rispettivamente il +32,7% e il +19,4% segnano i maggiori rialzi nelle compravendite e seguono, con una crescita del mercato immobiliare più moderata ma sempre a doppia cifra, Firenze, Palermo e Torino. La crescita sotto il 10% riguarda invece Milano, Napoli e Bologna. 

In tutti i casi a livello nazionale raddoppia la vendita di pertinenze (soffitte e cantine) e triplica nelle 8 città citate. Anche la compravendita di box e posti auto aumenta del +56,5%.

L’andamento del mercato immobiliare non residenziale

Oltre alle compravendite immobiliari residenziali cresce anche il comparto terziario-commerciale con un +34,2% rispetto al 2019. Molto richiesti sono uffici e studi privati, con il +81,5% e anche negozi e laboratori, con il +94,2%. Tassi di crescita notevoli anche per le compravendite di depositi commerciali e autorimesse, capannoni e industrie, e settore produttivo e agricolo.

Acquisto di case: i single trainano il settore

Uno studio Tecnocasa evidenzia come siano i single a comprare più case e in un anno i single che hanno deciso di acquistare sono passati dal 62,7% del passato agli attuali 67,7%. In particolare, aumentano gli acquisti nelle grandi città con una percentuale di single che acquistano casa che sale al 34,3% contro la media nazionale del 29,5%.

Si tratta di dati che confermano la volontà di acquistare anche da chi è in una situazione di monoreddito, grazie ai bassi tassi di interesse dei mutui. Quali sono le tipologie di casa più acquistate?

L’abitazione preferita dai single a livello nazionale è il trilocale (37,3%), seguito dal bilocale (33,2%) mentre le case con 4 locali si attestano all’11,4% e l’11,1% è dato da ville, villette, loft e case indipendenti e semindipendenti. Aumenta rispetto al 2019 la percentuale di acquisto di casa indipendente e semindipendente, mentre nelle grandi città continuano a prevalere bilocali e trilocali.

Diversi sono anche i motivi di acquisto: per l’83% dei single si tratta di acquisto di abitazione principale, per il 14,1% è un investimento e solo il 2,9% acquista una casa vacanza. Rispetto all’anno precedente cala dal 15,7% al 14,1% la percentuale di chi considera l’acquisto della casa un investimento.

Reef SpA: l’eccellenza per l’acquisto di case

Nel mercato immobiliare italiano è nato un nuovo e rivoluzionario player: Reef SpA, realtà immobiliare in rapida e continua evoluzione. L’azienda nasce a Roma nel 2021 e apre nel primo semestre di attività anche a Milano, Cagliari e una seconda sede a Roma per soddisfare una crescente domanda di servizi. A breve aprirà anche una nuova sede a Bologna e sono in previsione nuove sedi su altre aree, in modo da avere una presenza sempre più capillare su tutto il territorio nazionale.

Obiettivo di Reef SpA è quello di accompagnare le persone nel complicato processo di acquisto di una nuova casa, dai primi contatti al rogito e sempre nel rispetto delle singole esigenze economiche e temporali. Il tutto senza dover ricorrere ad un’agenzia immobiliare, senza dover ricorrere ad un mutuo bancario, avendo un unico e diretto referente in tutto il percorso di acquisto, con un conseguente abbattimento dei costi: saranno i nostri team, tecnico, commerciale e legale, a occuparsi di ogni pratica e il nostro cliente otterrà un immediato risparmio di tempo e di denaro.

Contattaci per maggiori informazioni!