Articoli recenti

Casa piccola o casa grande: cosa è meglio?

La domanda che più di frequente si sentono fare i consulenti di Reef è se sia meglio acquistare una casa piccola o una casa grande. Come per altre decisioni della vita la risposta è “dipende”, dato che non c’è una risposta giusta per tutti. Vediamo, tuttavia, alcuni elementi da tenere in considerazione quando si scelgono le dimensioni della casa.

Cosa considerare quando si acquista casa?

Nella scelta della casa ideale bisogna tenere in considerazione alcuni fattori, vediamo quali sono.

1. Limiti di spazio

La casa deve essere delle dimensioni adatte alle persone che ci vivranno e un single avrà esigenze diverse rispetto alla famiglia composta da 4 persone o, ancora, chi lavora in casa avrà bisogno di una stanza in più. Un punto importante da considerare è la presenza di animali, che devono avere lo spazio adatto a loro ovvero un balcone e un giardino.

Dato che le stanze più usate sono cucina, camera da letto e bagno è bene capire che anche uno spazio piccolo, ma ben organizzato, può essere adatto alle esigenze di una famiglia, con figli.

2. Limiti fisici

Tenere pulita e ordinata una casa grande richiede molto lavoro e impegno e anche avere un giardino comporta uno sforzo extra per la manutenzione. Per questo in molti casi ci si potrà accontentare di un balcone fiorito, soprattutto se si lavora, si ha una famiglia da gestire e si trascorre molto tempo fuori casa. Il consiglio nella scelta tra casa piccola e casa grande è quello di tenere in considerazione la “resistenza” fisica a disposizione.

3. Limiti di budget

Chi ha una casa grande deve avere il budget non solo per l’acquisto dell’immobile, ma anche per l’arredo e il mantenimento. Reef Spa ricorda che al costo della casa vanno aggiunte le spese di notaio, tasse e agenzia immobiliare, quelle per la banca, in caso di mutuo, quelle per il commercialista e quelle per l’arredamento. Per questo è meglio chiedersi sempre se una stanza in più serve davvero, dato che più sono i metri quadri in cui si vive maggiori saranno anche i costi accessori per l’acquisto, oltre a quelli per riscaldamento, acqua ed elettricità.

Cambiare casa quando cambiano le esigenze

Con il passare degli anni le esigenze di persone e famiglie cambiano e sono tanti i clienti che si rivolgono a Reef per cambiare casa, passando da una casa grande a una più piccola. Lo stesso vale per i single che mettono su famiglia e passano, al contrario, dalla casa piccola ad una grande.

Il consiglio è quello di valutare anche la presenza di scale e ascensore, che con un’età avanzata diventa necessaria e l’assenza di barriere architettoniche.  Oggi vendere e acquistare casa con i consulenti immobiliari di Reef è molto semplice e si è sempre in tempo a cambiare abitazione quando cambiano le esigenze.

Tutti i vantaggi di una casa piccola

Tra casa grande e casa piccola è importante sapere che anche un’abitazione di dimensioni limitate porta con sé diversi vantaggi. Tra questi segnaliamo quelli ritenuti più importanti.

  • Arredo minimale, per avere maggiore spazio libero a disposizione;
  • Arredo creativo, con sistemi angolari a filo muro, teso a massimizzare il confort in spazi ridotti;
  • Maggiore pulizia e ordine;
  • Maggiore senso di accoglienza e di protezione;
  • Ottimizzazione delle spese di riscaldamento e raffreddamento degli ambienti.

In conclusione, ogni persona ha la sua idea di casa ideale e con Reef Spa può trovare la soluzione abitativa più adatta a soddisfare ogni esigenza, dal monolocale per il single che lavora tutto il giorno fuori casa, alla villetta con giardino per la famiglia con animali, all’appartamento con tre locali per la coppia che ama la comodità. Contattaci per acquistare e vendere casa, abbiamo la soluzione su misura per te!