Articoli recenti

Bonus Edilizia 2022 e Bonus Casa 2022: le agevolazioni previste

Anche il 2022 si conferma un anno importante e ricco di incentivi per chi vuole acquistare casa affidandosi a specialisti come Reef. Tra i bonus 2022 più interessanti c’è la proroga del Bonus Edilizia e del Bonus Casa stabilita dalla Legge di Bilancio. Vediamo in questo post le novità più interessanti per chi vuole comprare o ristrutturare casa nel 2022.

Le novità del Bonus Edilizia 2022

La Legge di Bilancio ha prorogato fino al 2024 il bonus per i lavori di ristrutturazione edilizia, che prevede una detrazione IRPEF del 50% delle spese effettuate con il sistema dello sconto in fattura o della cessione del credito.

Il Bonus Edilizia per cui è arrivata la proroga al 2024, mantenendo le caratteristiche invariate, riguarda i lavori di ristrutturazione edilizia con la detrazione al 50% ripartita in 10 quote annuali di pari importo e per un limite massimo di spesa di 96.000 euro anche per chi acquista fabbricati ristrutturati a uso abitativo.

La detrazione si calcola su un importo forfetario pari al 25% del prezzo di vendita o di assegnazione dell’abitazione, comprensivo di IVA. La detrazione spetta nel caso di interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, realizzati da imprese che provvedano entro 18 mesi dalla data di termine dei lavori all’assegnazione dell’immobile.

Le novità del Bonus Casa o Superbonus 110%

Anche il Bonus Casa o Superbonus 110% è stato prorogato per tutto il 2022 e 2023 per i condomini. Per le case unifamiliari e le villette è stato abolito il tetto ISEE ed è arrivata la proroga al 31 dicembre 2022 per la prima e seconda casa. La novità più importante della Legge di Bilancio è proprio la proroga del Superbonus 110% anche se la data varia a seconda dei casi:

– Proroga al 2022 per case unifamiliari e villette, a patto che si effettui il 30% dei lavori entro il 30 giugno 2022;

– Proroga al 2023 per condomini ed edifici dalle due alle quattro unità immobiliari, anche di proprietà di persone fisiche e distintamente accatastate;

– Proroga al 2025 per condomini da due a quattro abitazioni, con aliquota decrescente e pari al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025;

– Scadenza del superbonus 110% al 31 dicembre 2023 per gli immobili di proprietà delle cooperative a patto che alla data del 30 giugno 2023 si effettui almeno il 60% dei lavori.

2022: restano la cessione del credito e lo sconto in fattura

La legge di Bilancio ha prorogato per i bonus casa e bonus edilizia 2022 oltre che per altri bonus 2022 la possibilità di usufruire della cessione del credito e dello sconto in fattura. Tuttavia, per contrastare le eventuali frodi va presentato il visto di conformità e l’asseverazione della congruità delle spese, anche se con alcune eccezioni.

In conclusione, in un contesto caratterizzato da bonus, agevolazioni fiscali e detrazioni, anche il 2022 si conferma un anno favorevole per acquistare una casa nuova o da ristrutturare, e con l’aiuto di società immobiliari specializzate come Reef, sarà tutto più facile e conveniente. Non perdere altro tempo, il 2022 è l’anno giusto per acquistare la casa dei tuoi sogni e fare lavori di ristrutturazione con importanti incentivi.